Terme nella provincia di Siena

Terma di Petriolo
Località: Petriolo (Monticiano)
Sito web: www.termedipetriolo.it

Acque: l'acqua di Petriolo rientra nella categoria delle acque solfidriche, salso-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose, ipertermali
Indicazioni terapeutiche:
Trattamenti: trattamenti estetici, vasculopatie periferiche, fangoterapia, terapie di riabilitazione, balneoterapia, irrigazioni, massaggi, fitness, cure inalatorie, insuffiazioni endotubariche

Terme di Bagno Vignoni
Località: Bagno Vignoni (San Quirico d’Orcia)
Telefono: 0577 887365
Sito web: www.termedibagnovignoni.it

Acque: le acque sono bicarbonato-solfato-alcalino-terrose ipertermali (51° C)
Indicazioni terapeutiche: sono efficaci nella cura di malattie artroreumatiche e nevralgiche ed anche per infiammazioni otorinolaringoiatriche e ginecologiche
Trattamenti: balneoterapia, fangoterapia, inalazioni ed irrigazioni

Già frequentata dagli Etruschi e dai Romani, questa località termale ha avuto tra i suoi più illustri ospiti anche Lorenzo il Magnifico, santa Caterina da Siena e papa Pio II Piccolomini che, nella metà del Quattrocento, vi fece costruire una villa oggi trasformata in albergo.
Unica al mondo è la piazza delle sorgenti. Situata al centro della città, è formata da una vasca rettangolare dove sgorga da una falda sotterranea di origini vulcaniche l’acqua termale fumante che crea una sorta di nebbiolina che rende l’atmosfera magica e irreale… tanto da trasformarla in un suggestivo scenario cinematografico nel 1983 durante le riprese di Nostalghia di Andrei Tarkovsky e nel 1992 per il film Al lupo al lupo di Carlo Verdone

Terme di Chianciano
Località: Chianciano Terme (Siena)
Indirizzo: via delle Rose, 12
Telefono: 848 800 243; 0578 68292
Sito web: www.termechianciano.it - E-mail: info@termechianciano.it

Acque: le acque sono ben quattro e provengono da altrettanti sorgenti (l'Acqua Santa, la Fucoli e la Sillene e la Sant'Elena). Mentre le prime tre sono solfato-bicarbonato-calciche la quarta è bicarbonato-alcalino-terrosa e si differenziano per applicazione
Indicazioni terapeutiche: la sorgente Acqua Santa viene usata per curare le epatopatie, le infiammazioni della colecisti ed i calcoli biliari di cui costituisce la cura base; la sorgente Fucoli è utile nelle patologie gastro-enteriche e biliari; le acque della sorgente Sillene vengono usate per curare l'artrosi, i disturbi epatici e cardiocircolatori. La sorgente Acqua Sant' Elena è diuretica; è indicata per i calcoli renali, le malattie del ricambio e delle vie urinarie
Trattamenti: cure idroponiche, fanghi, terapie estetiche ed antistress

Il connubio tra terme e cinema continua all’interno di queste Terme da Oscar! È in questo celebre centro infatti che Federico Fellini scelse di scrivere, ambientare e girare uno dei suoi più grandi capolavori: Otto e mezzo, con cui vinse la celebre statuetta.

Terme di Montepulciano
Località: Frazione Sant’Albino (Siena)
Indirizzo: via delle Terme, 46
Telefono: 0578 7911

Acque: le acque sono sulfuree, salso-bromo-iodiche e calcio-magnesiache
Indicazioni terapeutiche: le acque delle terme sono indicate per terapie nella cura di patologie respiratorie ed otorinolaringoiatriche
Trattamenti: inalazioni, nebulizzazioni, docce nasali, insufflazioni, ventilazioni, riabilitazione motoria e vascolare, medicina estetica

Terme di Monticiano
Località: Monticiano (Siena)
Telefono: 0577 757104

Acque: l'acqua, salso-solfato-bicarbonato-alcalino-terroso-sulfurea ipertermale, contiene un altissimo tasso di zolfo e carbonato
Indicazioni terapeutiche: è efficace nella cura di patologie dermatologiche, respiratorie, ortopediche ed artroreumatiche
Trattamenti: bagni, fanghi, inalazioni o maschere facciali

Terme di Radicondoli
Località: Radicondoli (Siena)
Telefono: 0577 793151

Acque: le acque, provenienti da numerose sorgenti, sono ipertermali, sulfureo-bicarbonato-solfato-magnesiaco-calciche e ferroso-arsenicali
Indicazioni terapeutiche:
Trattamenti: bagni, fanghi, inalazioni, insufflazioni, cure idroponiche, trattamenti estetici e dietetici

Terme Antica Querciolaia di Rapolano
Località: Rapolano Terme (Siena)
Indirizzo: via Trieste, 22
Telefono: 0577 724091
Sito web: www.termeaq.it - E-mail: infoterme@termeaq.it

Acque: le acque sono solfureo-bicarbonato-calciche
Indicazioni terapeutiche: sono particolarmente indicate per la cura di malattie dell'apparato respiratorio, locomotore, cardiovascolare, nonché per la cura di malattie cutanee. Aggiunte ad essenze diventano la base di molteplici trattamenti estetici
Trattamenti: massaggi, trattamenti estetici, balneoterapia, fangobalneoterapia, inalazioni, aerosolterapia, idrofisiokinesiterapia, riabilitazione termale

Dalla memoria storica dell'edificio riaffiora il ricordo del soggiorno di un ospite illustre, l'eroe dei due mondi. Fu qui infatti che Giuseppe Garibaldi venne a curarsi i postumi della ferita riportata nella battaglia d'Aspromonte, rimanendone soddisfatto come testimoniano le sue parole, “i bagni di Rapolano mi hanno tolto un resto d’incomodo al piede sinistro e l’effetto ne fu istantaneo, ciò mi dà buona opinione di questi bagni che penso di continuare per alcuni giorni”.

Terme di San Giovanni di Rapolano
Località: Rapolano Terme (Siena)
Indirizzo: via Terme di San Giovanni, 52
Telefono: 0577 724030
Sito web: www.termesangiovanni.it - E-mail: info@termesangiovanni.it

Acque: le acque sono sulfureo-bicarbonato-calciche
Indicazioni terapeutiche: le acque sono indicate per la cura di malattie cardiocircolatorie, artrosiche, otorinolaringoiatriche, respiratorie, cutanee e ginecologiche
Trattamenti: balneoterapia, massoterapia, fangoterapia, idromassaggi, fitness, inalazioni, aerosol, nebulizzazioni, ventilazione polmonare, massaggi.

Terme di San Casciano dei Bagni
Località: San Casciano Dei Bagni
Telefono: 0578 57241
E-mail: info@fonteverdeterme.com

Acque: sono ricche di sali minerali e sono di tipo solfato-calcico-magnesiache, fluorurate
Indicazioni terapeutiche: il loro utilizzo risulta idoneo alla cura di affezioni dell’apparato digerente, di quello respiratorio, del fegato e delle vie biliari, delle malattie metaboliche, dei reni e delle vie urinarie
Trattamenti: massaggi, fangoterapia, balneoterapia, cure inalatorie, cure idropiniche, irrigazioni

In un angolo meraviglioso della Toscana, sgorgano le calde sorgenti di Fonteverde, famose per la loro efficacia sin dai tempi antichi. Tra i loro primi estimatori sembra si possa ricordare il grande scrittore latino, Orazio, che pare ne decanti le proprietà terapeutiche in una lettera.
Inaugurata di recente, la struttura del centro termale comprende una grande vasca all'aperto con abbondanti cascate per idromassaggio naturale, getti a collo di cigno, panche sommerse per intrattenersi in ogni stagione e sfruttare a pieno i benefici effetti degli elementi naturali

Terme di San Filippo
Località: Castiglione d'Orcia (Siena)
Indirizzo: Frazione Bagni San Filippo
Telefono: 0577 872982
Sito web: www.termesanfilippo.it - E-mail: info@termesanfilippo.it

Acque: le acque sono ipertermali, solfureo-solfate-bicarbonate (52° C)
Indicazioni terapeutiche: le acque di San Filippo sono particolarmente efficaci nella cura delle malattie osteo-neuro-articolari, dell'orecchio, naso e gola, dell'apparato respiratorio e di problemi dermatologici
Trattamenti: balneoterapia, fangobalneoterapia, inalazioni, aerosol, aerosol ionizzato, aerosol ultrasonico, docce nasali micronizzate, maschere facciali, doccia filiforme

In questo angolo paradisiaco, che si apre fra il boscoso cono vulcanico del Monte Amiata e le dolci colline della Val d'Orcia, scorrono le acque termali che hanno lasciato un affascinante segno nei depositi calcarei che ne caratterizzano il paesaggio.
Le nuove Terme San Filippo offrono un'ospitalità completa, unendo, in un unico complesso recentemente rinnovato e immerso nel verde, l'hotel, il ristorante, il centro benessere, lo stabilimento e la piscina termale

Per altre informazioni su Siena visitate http://siena.guidatoscana.it